Momenti di poesia. NELLO SGUARDO DENUDATO

quandolamentesisveste

Incursione collettiva di gente
sulla parodia d’un mare
privo del sogno levigato d’un caleidoscopio.
Ambigua la moria di predilette telline
scippate sul nascere d’un rantolo d’onda.
Si fa timida la replica d’un volo asimmetrico
recitato da un gabbiano solitario
alla ricerca d’un indennizzo
per mete dissestate dal suo habitat.
Nella tempra di messaggi inclementi
nel coro della quotidianità
si rincorre un apice scorretto
abboccato a chiaroscuri incerti
che s’approprino di luce
nello sguardo denudato….
@Silvia De Angelis 

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...