cane amico di sempre,di Stefano Polo

Cane amico di sempre

ogni tuo guaito è un tocco al cuore

amico mio tu mi scodinzoli

con ingenuo candore

dai solo amore

e coi tuoi occhi profondi

quando mi guardi

tocchi il mio animo

come se fossero dolci carezze.

Caro amico a quattro zampe

il tuo scodinzolare è il tuo modo

di amare…

Con me ti vorrei portare

quando da te mi devo allontanare…

Una casa ti vorrei trovare

per saperti finalmente felice…

Condividi:

la poesia, di Stefano Polo

a poesia è come un soffio di vento

che accarezza i nostri pensieri

più profondi

è soffiare il polline di un fiore

che accarezza dolcemente il cuore

un soffice rumore

dentro l’ anima della nostra vita

un palpito dell’ animo

che accompagna i nostri sogni

e ci culla d’ amore…

I nostri sensi ci alleviano ogni dolore

e ci rimane in mano un soffio di poesia

che leggero il nostro pensiero porta via…

l’ essere nulla, di Stefano Polo

L’essere nulla

Ti senti perso dentro quella buia stanza
vedi solo un muro, tristezza,
sensazione di vuoto dentro il cuore
di un arido gelido, come un campo incolto
e un buio tetro dentro il tuo animo
e gli occhi spenti come una sigaretta
nel portacenere appena posata…
Ma un giorno nel tuo cuore
il sole tornerà a splendere di nuovo
la vita in te tornerà a galla
e l’essere nulla, quella gelida sensazione
mai più tornerà
un sorriso largo come il cielo stellato
spunterà dal tuo viso
e vedrai nel tuo specchio riflesso
il tuo essere rinato…

l’ amico di Stefano polo

L’amico.

L’amico è colui che ti sta vicino

in modo silenzioso

è come se fosse invisibile

ti ascolta e ti porge la mano

con i suoi consigli

ti da una carezza al cuore.

L’amico è privo di  interesse

ti difende a spada tratta

con il suo scudo di lealtà

allontana ogni infamia.

L’amico è un gioiello prezioso…

è colui che  se hai bisogno

ovunque sei

lui ci sarà per te
anche da lontano…

il mio amore, di Stefano Polo

Il mio amore mi fa sognare
ridere, piangere…
E’ come un arcobaleno che sorride
ai miei occhi
mai stanchi del suo viso
cosi splendente come un aurora
al mattino…
E’ come un battito del cuore
all’infinito
che fa eco nel mio animo…
Il mio amore mi porta
su nel sole
dove non esiste il buio
solo luce e dolci pensieri…
Il mio amore mi guarda
penetra dentro me
e guarda il mio cuore mai
sazio di lei…
Il mio amore è come una rosa
che cresce dentro di me
piano piano
e mette delle radici
piene di sentimento e calore…
Il mio amore è come un frutto maturo
che solo la mano dell’amore
è pronto a cogliere.

IL MIO PARADISO, di STefano Polo

IL MIO PARADISO

written by: Stefano Polo

L’amore che ho per te
è profondo come
gli abissi del mare
per te ovunque andrei
anche nell’aldilà…
Il tuo corpo profuma
d’oleandro
e questo profumo
mi entra nelle narici
dolcemente piano, piano…
Un odore divino che mi scioglie
come neve al sole…
La mia vita per te
è come appesa ad una tela
senza fili
il mio amore
è senza confini…
Tu come una visione
nel deserto appari
e il mio cuore rapisci
senza fiato mi lasceresti
ma so che non lo faresti
più dolce cosa
non ci sarebbe
amore mio

Il mio pensiero su invalidità e autismo, di Stefano polo

salve, un ragazzo papa di Genova ha fermato noti esponenti politici per spiegare la situazione dell’ autismo in Italia che molte famiglia hanno difficolta ad accedere alle cure ma e’ normale in un paese civile? non credo proprio, spero vivamente che le istituzioni prendano coscienza del problema e’ non si facciano vivi solo per avere i voti ,i disabili sono persone che hanno diritto come tutti ad avere cure e’ sostegno, spero che le proteste di sta persona abbiano un seguito positivo.

La poesia, di Stefano Polo

La poesia è come un soffio di vento

che accarezza i nostri pensieri

più profondi

è soffiare il polline di un fiore

che accarezza dolcemente il cuore

un soffice rumore

dentro l’ anima della nostra vita

un palpito dell’ animo

che accompagna i nostri sogni

e ci culla d’ amore…

I nostri sensi ci alleviano ogni dolore

e ci rimane in mano un soffio di poesia

che leggero il nostro pensiero porta via…

regina del mio cuore, di Stefano Polo

Amore mio
sei tutto ciò di cui ho bisogno
il mio spirito ti appartiene
tra le corde del tempo si dimena
placido in attesa del tuo volto…
Tu sei la padrona del mio animo
e del mio cuore
sono attratto da te…
Sei come un fiore d’ebano
che con le sue radici
avvolgi il mio cuore
in una selvaggia foresta…
Il mio cuore sarà per sempre
tra le tua mani fatate
resta avvolto tra le soglie
del tempo…
amore mio ti appartengo.

SOLO TU MI FAI VOLARE, di Stefano Polo

SOLO TU MI FAI VOLARE

written by: Stefano Polo

Solo tu mi fai volare.
Solo tu mi fai volare
Lontano su nel cielo come un aquilone
che ride davanti alle nuvole.
Felice e innamorato
volo trascinato dall’amore…
Sei come un dolce eco
dentro il mio cuore
un dolce frastuono che mi fa vibrare
l’anima…
Sei come una sinfonia dentro me
una nota struggente che
mi suona dentro
una melodia solenne
che fa volare il mio essere
al di là del blu del mare
fino a perdersi nei tuoi occhi
pieni d’amore
fino a perdersi dolcemente dentro te
trovando la sua casa dell’amore.

il mio paradiso, di Stefano Polo

L’amore che ho per te
è profondo come
gli abissi del mare
per te ovunque andrei
anche nell’aldilà…
Il tuo corpo profuma
d’oleandro
e questo profumo
mi entra nelle narici
dolcemente piano, piano…
Un odore divino che mi scioglie
come neve al sole…
La mia vita per te
è come appesa ad una tela
senza fili
il mio amore
è senza confini…
Tu come una visione
nel deserto appari
e il mio cuore rapisci
senza fiato mi lasceresti
ma so che non lo faresti
più dolce cosa
non ci sarebbe
amore mio

L’ESSERE nulla, di Stefano Polo

Ti senti perso dentro quella buia stanza
vedi solo un muro, tristezza,
sensazione di vuoto dentro il cuore
di un arido gelido, come un campo incolto
e un buio tetro dentro il tuo animo
e gli occhi spenti come una sigaretta
nel portacenere appena posata…
Ma un giorno nel tuo cuore
il sole tornerà a splendere di nuovo
la vita in te tornerà a galla
e l’essere nulla, quella gelida sensazione
mai più tornerà
un sorriso largo come il cielo stellato
spunterà dal tuo viso
e vedrai nel tuo specchio riflesso
il tuo essere rinato… 

il silenzio ,di STEFANO Polo

IL SILENZIO

written by: Stefano Polo

Il silenzio entra freddo in questa stanza
come se fosse vuota, priva di vita
senza amore ma neppure odio…
Ti senti vuoto
nessun suono emana il tuo cuore
vie vuote dentro il tuo animo freddo
come il primo gelo d’inverno.
L’indifferenza è dentro te
come se si fosse impadronita del tuo animo
incatenandolo ad una fredda porta…
Ma un giorno il sole dentro di te riappare
l’indifferenza all’improvviso scompare
dentro di te l’animo freddo si scalderà
e l’amore tornera’.

a mio padre , di Stefano POLO

A MIO PADRE di Stefano Polo

Nonostante le ferite nel mio animo

solchi profondi e respiri di dolore

papà io ti ricordo con amore

non ti posso odiare padre mio posso solo amarti… Vivi dentro di me eri malato e mal curato il mio cuore si è aperto come uno scrigno e ti ha perdonato… Eri mio padre il tuo ricordo mi accompagna agli albori della vita la tua esistenza dentro di me non è finita sussurri e grida accompagnavano le nostre giornate ma dentro di me padre mio le ho già dimenticate…

BULLO, DI Stefano Polo

bullo mi hai torturato dandomi dello sfigato , ma alla fine ho vinto io ti ho cancellato, dalla memoria tu in cerca di vana gloria, bullo ti credi di essere piu’ forte ma in realta sei un perdente in realta’ sei solo in mezzo alla gente, bullo hai cercato di oscurarmi la vita non c’e’ l’ hai fatta ti e’ rimasto una nuvola di fumo tra le dita’.

la mia sinfonia , di Stefano Polo

La mia sinfonia.
 
 
Sei la mia sinfonia più dolce
che mi suona dentro il cuore
sei come la stella più brillante
che ogni volta che mi guardo indietro
alba o tramonto che sia
sei la mia dolce melodia
il tuo vivere per me, il tuo respirare
sono attimi che mi rendono felice
sempre di più amore mio
sei la mia margherita
che con ogni suo petalo
avvolge il mio cuore
grazie amore mio
vivo del tuo splendore.