On the road again, Franco Bonvini

Photo by JACK REDGATE on Pexels.com

On the road again

 franco bonvini  Pensieri  25 settembre 2022 1 Minute

Il sabato era giorno di festa
c’era il mercato lungo le mura.
Delle bancarelle ricordo quelle dei giochi e quello della Silvana
e poi c’ erano i chioschetti delle caramelle
ci si andava per la spesa o per un abitino nuovo
che la sera tornava papà
ma c’ era sempre qualcosa anche per me.
Sta chi tacà, la diseva
stammi vicino, diceva.
Così, appena posso, prendo la bici e ci torno lungo le mura,
adesso che so la strada
Sun chi, ghe disi,
sono qui,
al chioschetto per un panino e un tè al limone
son qui in bellavista e non mi nascondo più.
Ah, quelle bancarelle lungo le mura
cavalletti di legno e assi vecchie
e un telo sopra per esporre la mercanzia
sotto era un rifugio dove nessuno ti trova più
e poi il telo scendeva a terra solo dalla parte della strada
dall’altra c’erano le gambe della Silvana
con quelle mutandine un pò larghe che pareva si potesse sbirciarci dentro
e non sapevo neanche perchè..
non era vero che nessuno ti trovava più
il vigile mi trovava sempre e mi riaccompagnava a casa
mamma ormai lo sapeva e non andava più su e giù lungo le mura
mi aspettava a casa per una bella ramanzina.
Ma ormai è tardi.
Sono troppo grande per starci sotto alle bancarelle
e mi ritrovo a ripetere son qui come dei bimbi una filastrocca
sono qui, non andare più avanti e indietro
e a volte credo pure che i fioretti servano
e che è tutta quest’aria che fa lacrimare gli occhi ai vecchi.
Nessuno però arriva mai qui dove sono
così riprendo la bici e torno a casa
che ormai la so la strada.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...