Sarò Aria

La fantasia onirica del poeta, si traduce nei versi in immagini volte a trasportare il lettore in mondi ideali, al di fuori del tempo. E quale migliore ispirazione lo sguardo bambino alla bellezza del creato verso cui l’anima tende.

Attraverserò i campi di grano
ridendo con l’allegra giocosità
di un bambino felice.
Correrò a perdifiato
dove l’erba è più
alta, mossa dal vento,
come onda di mare.
Sarò papavero e spiga
vento e raggio di sole.
E poi le mie braccia
diventeranno ali
e spiccherò il volo.
Su e più su,
libera, tra le nuvole,
sarò soltanto aria.

Imma Paradiso
01/08/2022

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...