DISTANZA, di Vincenzo Pollinzi

DISTANZA
Quella luce che
non sa spegnersi,
quel silenzio che
non vuole tacere,
quel tocchi lievi
che sfiorano le mani
riempiono i giorni ormai.
Tra le pareti screpolate
di questa casa
sul mio disordinato
davanzale la finestra
è sempre accostata e
scricchiola ad ogni
soffio di vento il cuore
sulle ali della nostalgia.
VINCENZO POLLINZI – Maggio…
Foto di Iaquinta Tommaso Smith

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...