SERA SEDOTTA, di Silvia De Angelis

Dolce torpore d’un soffio di calura

nel solstizio bollente

Magi di sole

coricati sulla linea d’estate

adagiano con forza vampe d’arsura

discostate  da fili di gelo

Sono celati nelle retrovie della mente

e pronti a plagiarla

per rallentare l’esito bruciante

d’una natura

che ecceda con forza

su misura d’equilibrio discreto

varcando il limite d’un taglio di luna

nell’estasi ardente d’una sera sedotta

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati giugno 2012

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...