DIARIO, Vincenzo Pollinzi

DIARIO

15 OTTOBRE 2022

Sospesi su un passato che

a volte ritorna, il presente

da vivere alla meno peggio,

con il futuro incerto all’ orizzonte

noi abbassiamo la guardia

nelle strettoie di un delirio.

Le ruote della ragione stridono

come granelli di sabbia

nel nostro ingranaggio vitale e

noi non ci prendiamo più per mano.

Ma niente resta fermo, tutto

si muove per energia propria.

Ogni sera un giorno muore,

dopo ogni notte un altro giorno nasce.

In mezzo ci siamo noi e il mondo.

Oh come forse sarebbe bello

sedersi comodi e osservare

il mondo con l’ indifferenza

propria degli occhi di un gatto.

Vivere la vita come viene,

un prendere o lasciare con saggezza,

fare la conta dei momenti che

nella vita veramente contano e

mandare a fanculo tutto il resto.

VINCENZO POLLINZI – Ottobre 2022

Foto mia di un incontro per caso.

Leggi altro su: https://alessandria.today/

Leggi altro su: https://alessandriaonline.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...