Antonella Viola: Dagli errori e dai sogni…

Antonella Viola

Ci sono giorni in cui lasciare casa, prendere un treno per un impegno di lavoro fuori città è pesante, difficile… e si parte con una sorta di triste stanchezza che apre le porte a troppe domande. Ieri è stato così.

Mio figlio, in lacrime per un insignificante fallimento, mi ha detto “Io non sono capace di fare nulla, non ho alcun talento: sono inutile“. Questa è una frase che sento ripetere spesso dai ragazzi: non sono un genio e quindi devo accontentarmi delle briciole, non realizzerò mai i miei sogni. E, d’altro canto, sento troppo spesso adulti parlare di talento come se fosse un dono riservato a pochi.

Mi domandano: lei come ha scoperto il suo talento? E io rispondo: scusi quale? …. Ragazzi, tranne che per rarissime eccezioni, il genio o il talento non esistono! Esistono persone mediamente intelligenti che però si sono impegnate molto, esiste la passione, la perseveranza, la capacità di imparare dai propri, tanti, utilissimi errori.

Conosco personalmente premi Nobel che sono persone di una banalità inimmaginabile… ma che non hanno mai smesso di far volare i sogni e di alimentare la passione con l’impegno e la fatica. E che quando falliscono, piangono sì (quanto ho pianto per il mio lavoro!) ma il giorno dopo si rimboccano le maniche e ricominciano proprio da lì. Dagli errori e dai sogni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...