PAVIA MIA CARA, Mirella Ester Pennone Masi

PAVIA MIA CARA

Sei tu con i tuoi tramonti

E il fiume mio dell’infanzia

Sei tu con i ricordi delle cantilene

Che mi sorressero con la fantasia

Quanto ho sofferto al tuo distacco

Pavia città dalle torri antiche

Dai cortili di ringhiera

E segreti giardini chiusi

E dalle mille mie nostalgie

Ogni tanto vi ritorno in sogno

E so che ancora mi aspetti

Presso la fontanella della piazzetta

Per dissetarmi con l’acqua sua pura.

Mirella Ester Pennone Masi 11ottobre 2022

(scritta di getto)

photo conny paolella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...