Libri: L’inatteso di Cinzia Perrone

L’inatteso

Questo romanzo è molto di più di ciò che appare in superficie.

Da una lettura profonda possono emergere molte sfumature, oltre la piacevole e avvincente storia della saga familiare.

Io lo definisco un po’ un romanzo scomodo, dove ho preso più di una posizione su tematiche scottanti del nostro tempo. Oltre ad avere come sfondo un secolo di storia italiana, durante la narrazione potrete trovare molte frecciate a quelle che ahimè sono state deprecabili costanti nella nostra società, ed alcune continuano ad esserlo. In primis questa ossessione per una famiglia tradizionale, quando una vera famiglia prima di tutto deve essere portatrice d’amore; la sostanza prima della forma. Una seconda occhiataccia viene lanciata verso quell’assurdo atteggiamento che ha relegato la donna in una posizione di subordinazione rispetto all’uomo, non solo nell’ambito della propria famiglia, come avviene nel romanzo, ma anche in quello dell’intera società, fino a portare la donna stessa alla convinzione di meritare abusi e violenze.

Storie vere e non, si confonderanno, tra le due guerre, il dopoguerra e il boom economico. La mercificazione di un cognome darà il via alla storia di questa famiglia protagonista del romanzo, che troverà finalmente il suo riscatto nella ribellione al loro destino già tracciato da altri, dei due protagonisti finali; la donna che si libera dal giogo del marito e l’uomo omosessuale che decide di non rinunciare a vivere liberamente l’amore, entrambi lottando contro i pregiudizi da cui sono circondati. Il finale da scoprire, darà vita a una nuova famiglia d’amore.

Link per l’acquisto online https://www.unilibro.it/…/inatteso-storia…/9788847109094

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...