Tagore, il poeta dell’anima

“Se tu non parli” è una dolce poesia scritta da Rabindranath Tagore, un inno all’amore e alla donna. Mistico, saggio, veggente,  per  Tagore l’amore coinvolge tutto l’essere umano ponendolo in relazione a Dio. Amore non solo  come   sentimento, quindi, ma realtà completa di tutto l’uomo che, permeandolo e avvolgendolo, lo supera e lo trasporta oltre ogni barriera tra l’umano e  il divino. Sebbene il poeta se ne stia in disparte e in calma attesa, il sentimento cresce dentro di lui e lo porta a “sentire” la voce della persona amata, anche quando non parla.

Se tu non parli di Rabindranath Tagore

Se tu non parli
Riempirò il mio cuore del tuo silenzio
E lo sopporterò.
Resterò qui fermo ad aspettare
Come la notte
Nella sua veglia stellata
Con il capo chino a terra
Paziente.

Ma arriverà il mattino
Le ombre della notte svaniranno
E la tua voce
In rivoli dorati inonderà il cielo.
Allora le tue parole
Nel canto
Prenderanno ali
Da tutti i miei nidi di uccelli
E le tue melodie
Spunteranno come fiori
Su tutti gli alberi della mia foresta.

*Che meraviglia, quanto amore e rispetto in questi versi verso la donna amata. Rispetto per il suo silenzio, paziente attesa e la gioia infine di sentire quella voce che inonderà tutto di nuova luce come il sole del mattino.

NAPOLI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...