Sarà eterna notte

Spesso l’anima è prigioniera delle sue stesse angosce…come un cieco che non trova luce…si avverte il mondo come una landa fredda e desolata dove non si troverà mai chi riuscirà davvero a capirti o a tenderti una mano. Purtroppo è uno dei mali maggiori di questi tempi, la solitudine.

NAPOLI

Vedi sono cieco
non ho occhi.
Vago in un mondo freddo,
prigioniero delle mie angosce.
Allungo le mani a trovare
di che sfamarmi
ma l’anima non trova cibo;
ho mani lunghe
ma non ho occhi.
Non troverò la luce
sarà eterna notte,
una notte blù.

Imma Paradiso
Colazione di un cieco di Pablo Picasso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...