Cori ca ardi

Cori ca ardi

Le Attese Di Carta

Pigghiativillu stu cori ca ardi pi vui, sulu pi vui, sempri pi vui. Iddu nun nu sapi ca vui nun lu vuliti, è nu cori ca avi l’occhi ancora chiusi, è sanu, paru paru, senza gnegnu. Anzignaticcillu vui, co sapiti bonu, ca nun è oru tuttu chiddu c’abbrilla, diciticcillu ca nun sempri u jancu è jancu e ca niuru nun sempri è niuru, ca cu l’alliscia poi u strazza e cu lu vasa appoi su mangia a muzzicuni… Diciticcillu vui a stu cori, prima ca si ferma, picchí a mia nun mi voli cririri. 

Cuore che arde 

Prendete questo cuore che arde per voi, solo per voi, sempre per voi. Esso non sa che voi non lo volete, è un cuore ancora inconsapevole (che ha gli occhi chiusi). È intonso, intero, senza conoscenza. Insegnateglielo voi, che lo sapete bene, che non è oro tutto ciò che luccica, diteglielo che il bianco non sempre è bianco ed il nero non sempre è nero, che chi lo accarezza poi lo strappa e chi lo bacia poi lo divora. Diteglielo voi a questo cuore, prima che si fermi, perché a me non vuole credere.

personal photo editing

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...