WAITING, di Silvia De Angelis

Inquieta e disadorna attesa.

Si tramuta in pavida gestualità

d’accasciate membra.

Degli occhi la languidezza

e la mano inerte…

come ingessata.

Un fremito di voce si fa fioco

poggia su emaciate corde vocali

scivolate nel grido soppresso

a una discarica di malessere

profanata…

@Silvia De Angelis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...