Traditrice

E son passate l'estaggioni siamo ancora una volta in autunno.  Momento di riflessione, momento di bilancio, momento di paura, momento d'incerrezza, momento per fermarsi, momento per chiedersi; perché... 

Perché siamo qui, perché siamo arrivati a questo punto... D'un tempo a questa parte la mia maggior preoccupazione è mio figlio. Gli ho mentito, l'ho tradito. L'ho portato al mondo pensando di farlo crescere sereno, felice... Un mondo da esplorare;
gli avevo promesso.

Ancora due annetti e andrai a fare il rito sacro della vendemmia, gli avevo suggerito.

Potrai trovarti un lavoretto mentre fai l'università,gli avevo detto.
Oggi mi sento una traditrice; traditrice involontaria, ma è così. Cosa gli aspetta? Nemmeno noi lo sappiamo.

Non sappiamo neanche se ci sveglieremo domani. Ho fatto promesse che non so se sarà in grado di portar avanti e non è stata una mia decisione.
È mio figlio, non tuo maledetto! 
Da Frida (il piccolo)

Tua.

10 ottobre, 2022.

Dal blog personale

http://fridalaloka.com

Ripubblicato su

http://alessandria.today

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...