Intervista alla poetessa Daniela Forcos, a cura di Pier Carlo Lava

Intervista alla poetessa Daniela Forcos, a cura di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori un intervista in esclusiva alla poetessa di origine rumena Daniela Forcos 

Ci vuoi raccontare chi sei e cosa fai nella vita e qualcosa della città dove vivi?

Mi chiamo Daniela Forcos e sono di origine rumena.

Di professione sono Operatore Olistico, con studi Universitari fatti qui in Italia

Sono residente di 15 anni a San Paolo Bel Sito, provincia di Napoli in Campagna .

E’ una piccola città, ma bellissima e tranquilla, con 3370 abitanti ,ricca di cultura e monumenti storici ,e vorrei nominare alcuni ..

La Chiesa principale San Paolo Eremita, eretta nel 1589, famosa per le decorazioni settecentesche  e altari di pregiati marmi policromi, di un imponente organo del ‘700, pulpito in legno stuccato e dorato, e tre grandi tele di Nicola Cacciapuoti .

Villa Montesano, dove si dice che Domenico Cimarosa, ha composto la sua opera, “Il matrimonio segreto’’, attualmente la sede di un noto Ristorante .

Villa Bellosguardo – – due palme secolari che incorniciano l’ingresso ,e nel fondo i ruderi del Castello di Cicala, che offrono alla vista un scenario suggestivo e raffinato,

Palazzo Accini –antico palazzo Ducale, noto per gli elementi tipici dello stile tardo-barroco, eleganti motivi decorativi detti ad “ali di falco ‘’che sormontano la finestra e i balconi posti ai lati del portone.

Villa Imperiale, trasformata in una clinica  nella prima metà-del secolo xx , sono soltanto una parte di questi monumenti storici e luoghi d’interesse

Posso dire con la mano sul cuore che qui, mi sento a casa . 

Quando hai iniziato a scrivere e cosa ti ha spinto a farlo?

La scrittura mi ha accompagnato da sempre , dalle prime rime che scrivevo a scuola, ai poemi d’amore scritti per mio marito, per i miei figli quando stavo lontano da loro. Ho pubblicato articoli di salute e per bambini, in diverse riviste, ma non pensavo che un giorno arrivassi a scrivere un libro .

Arrivata in Italia, in 2005, all’inizio senza i miei figli, ho trasformato le lacrime e il tormento d’animo in storie di vita che sono diventate poi versi e prosa .

Cosicchè, dopo aver avuto la padronanza della lingua italiana, in aprile 2019 ho pubblicati la mia prima silloge in lingua italiano – AMAMI O MUORIMI DENTRO – con la Casa Editrice Lupieditore.

Ci vuoi parlare della tua silloge Amami o muorimi dentro?

La silloge, racchiude in se 65 poesie d’amore, di abbandono ,di rinascita, di lotta interiore ,di quell’amore impossibile che viene vissuto nella vita .

La mia scrittura , viene influenzata anche del lavoro che io faccio , sentendo durante le terapie, tanti pianti del cuore .

Provo a costruire da tutto ciò componimenti poetici che arrivano al cuore dei miei lettori .

Molti di loro dicono che la mia poesia sembra fatta apposta per la loro persona .  

Come definisci la tua poesia?

La mia poesia , è tutta un’emozione e ha un messaggio forte e delicato allo stesso tempo ,quello di non arrendersi mai, di amare, di creare, di trasformare i momenti bui in qualcosa di speciale e duraturo .

Chi ha la capacità di amare ,riesce a intrecciare i sentimenti con la fantasia, che poi alla fine, ogni opera diventa musica, riflessione nel quale ciascuno di noi si può riconoscere. 

Hai partecipato a diversi concorsi letterari ottenendo ottimi consensi ed ambiti riconoscimenti ce ne vuoi parlare?

Si, da 2016 fin’oggi, ho partecipato a molti concorsi internazionali di scrittura e ne ho ottenuto molti ed importanti premi. Sono cresciuta dal punto di vista culturale e personale 

Da due anni scrivo direttamente in lingua italiana e ne sono felice per questo , perchè una poesia tradotta , non ha più la stessa musicalità come quella della lingua originale . 

Quest’anno ho ottenuto grandi riconoscimenti e vorrei nominare alcuni .

-Premio della Critica Letteraria con la mia silloge Amami o muorimi dentro ., concorso ideato da dottoressa Carmela Gabrielle ,la quinta edizione 

-Secondo posto nel concorso internazionale Tra le parole e l’infinito , ideato dal cav.Nicola Paone ,dove hanno partecipato autori da 14 paesi del mondo 

-Secondo premio like de pubblico e secondo premio Radio Gladis nel Festival delle Arti, Noi per Napoli’, ’concorso ideato e condotto dal tenore Luca Lupoli e soprano Olga de Maio

Sono stata ospite d’onore in qualità di premiat nello Studio Televisivo  Felix Campagna TV in 10 giugno 2020

-Terzo premio e titolo di Eccelenza… nel concorso Pagini D’oro, con la Editura CentoVerba, condotta da Crittico letterario e poetessa Gabriela Verban  

Le mie poesie sono state pubblicate in 18 antologie di prestigio e ho importante e bellissime collaborazioni con riviste e giornali italiane e straniere

Sono in giuria internazionale a due importante premi e da poco tra gli capi dipartimento pubblicazioni per una Rivista rumena  

Chi è per te un poeta ?

Credo che un poeta, è colui che riesce trasmettere emozioni agli altri, e che con i suoi testi, riesce ad aiutare  le persone a staccarsi dalla vita monotona e fargli sognare, oppure vivere emozioni bellissime . 

Quali sono i tuo autori preferiti e chi ti ha ispirato?

Io non leggo soltanto la poesia ma anche la prosa .

Amo leggere Tagore, Nazim Hikmet, Leopardi, Alda Merini e la poesia rumena, come una connessione con la mia identità.. Mihai Eminescu, Nichita Stanescu,Vasile Alecsandri .etc.    

Quante ore dedichi al giorno alla scrittura e solitamente a che ora preferisci scrivere?

Non scrivo sempre, ma soltanto quando sono ispirata, ma ogni idea che mi viene in mente la scrivo sempre dovunque io mi trovo .. sulla strada, a lavoro, ad una festa .

Scrivo di solito di notte, perchè ho un lavoro e una bellissima famiglia, e prima di tutto sono madre e moglie.

Credo che possiamo scrivere quando abbiamo uno idea chiara non per interesse ma per amore di quella che possiamo regalare agli altri 

Secondo te cosa pensa la gente dei poeti e degli scrittori?

Ho dei lettori meravigliosi , e non nascondo il fatto che le persone con le quali entro in contatto  a lavoro o con i conoscenti , rispettano e apprezzano la poesia e l’arte in generale 

Di sicuro un poeta, scrittore o un artista viene messo in una categoria speciale, e bella.

Cosa consigli a chi vuole iniziare a scrivere?

C’è sempre un inizio ..c’è sempre un emozione, un sogno che dev’essere materializzato , e oltre tutto questo ci vuole un po’ di conoscenza e cultura generale per poter scrivere.

Ma ogni stato d’animo si deve curare e prelucrare, con amore per la cultura e per la gente che ci legge 

Se non abbiamo la metafora non abbiamo la poesia ..dico io  

Progetti e sogni nel cassetto?

Ho bei progetti,  e la pandemia non mi ha buttato giù, al contrario, ne ho messo base di un altro libro .

Ho nel cassetto  un romanzo e un libro di poesie in lingua materna 

E un’altra silloge in lingua italiana  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...