Ho lavorato per potermi amare, Marina Donnaruma. Iris G. DM

Ho lavorato per potermi amare,

ho faticato per amarmi,

ho messo alla prova

la mia fragilità,

ho urlato davanti ha uno specchio

– Mi piaccio,

mi amo,

mi stimo,

mi rispetto,

io valgo -.

Un passo prima di mille passi,

ho cominciato a volermi bene,

a darmi valore.

Un passo prima di mille passi e

gli altri a criticarmi,

talvolta anche a mettermi in ridicolo o

a donarmi consigli non richiesti.

Un passo prima di mille passi e

la mia autostima si nasconde,

diventa piccola,

vuole scomparire.

Un passo prima di mille passi e mi dico

– ce la faccio,

ce la faccio,

ho le lacrime ma ce la faccio.

Amati,amati,amati,

ripetilo alla nausea –

mi dico tra mille ricadute.

Un passo prima di mille passi.Iris G. DM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...