STORIA A DUE, di Silvia De Angelis

Si prova una specie di malessere interiore quando una persona ci delude profondamente e in quel preciso istante, ci si rende conto, di quanto siano distanti da noi quei pensieri  affettivi che pensavamo fossero saldi e duraturi nel tempo….

Una riflessione più acuta fa comprendere quanto gli intenti di ognuno di noi siano diversi ed è perfettamente inutile, talvolta, credere che ci sia una meta comune da raggiungere insieme…

La frequentazione, e le parole dette nel tempo ci hanno tratto in inganno, facendoci approdare su una linea mentale non esatta, o perlomeno non corrispondente ad una realtà interiore assai soggettiva, e non supportata, da quei ritagli di tempo in cui ci si è dedicati gli uni agli altri con devozione e passione.

Alla base di tutto credo che ci sia un’interpretazione anomala d’un rapporto, fra uomo e donna, in cui l’uno trascina con sé retaggi del passato e l’altra ha una visione più aperta e attuale di quanto possa richiedere un tessuto d’amore…

In ogni caso, quando accadono di questi eventi, ci si tempra di un valido spessore d’animo e nelle stagioni a venire diffidenza e, in parte, una sorta di indifferenza, fluttuano in modo invisibile nell’espansione d’ una storia a due….

@Silvia De Angelis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...