Tramonto, di Anna Monteleone

Tramonto

Triste sempre è il tramonto

inumidisce gli occhi e dà mestizia

Va il ricordo al giovanil racconto

dei dolci sogni di poesia ricolmi

Un racconto che viene da lontano

quando i sogni cavalcavano il reale,

frinivan di notte le cicale

e amore e vita eran futuro arcano

Un attimo, un batter di ciglia

e tutto è già quasi finito…

Il futuro è rotolato via come una biglia

(Tramonto a.m.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...