AD OCCHI D’OMBRA, di Silvia De Angelis

OCCHI D'OMBRA

Una provocatoria congestione

appesa

a un soppalco

ha modellato assaggi

d’un rancore cadenzato.

Sfumato dallo scalpore

d’un volo di rondini stravaganti

affascinate da un teorema

volto all’inverso

ha ideato

una sommossa irreparabile

d’una cronaca

attorcigliata ad occhi d’ombra

@Silvia De Angelis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...