ADESSO (vernacolo) di Silvia De Angelis

ADESSO (vernacolo)

Se semo ‘ncrociati quanno ‘ a testa nostra

ciaveva ‘na gran forza

e ce sentivamo padroni de ‘sto monno

che stava a guardà er bello

de’ ‘ a vita nostra….

Quanti momenti de gran passione

e quarche sguaiata ‘ncazzatura

che ce ridava smarto e forza

pe’ annà avanti sempre ‘n salita.

Certo mo avemo perzo quo smarto

che accecava i giorni pe’quanto

ereno lucidi e nell’opacità

de ‘sto presente che cià cambiato

forze de fora, annamo avanti

a passi più lenti pe’ paura

de dovè ‘nciampà e facce male.

Certo erano mejo quee litigate

pe’ poi aripiasse abbraccigati

più de prima, mo semo sempre

soridenti e bboni ma a dì a verità

piu rincojoniti….

@Silvia De Angelis

ADESSO (traduzione)

Ci siamo incontrati quando la nostra testa

aveva una grande energia

e ci sentivamo padroni di questo mondo

che guardava il bello

della nostra vita..

Quanti momenti di gran passione

e qualche sguaiata arrabbiatura

che di ridava smalto e forza

per andare avanti sempre in salita.

Certo ora abbiamo perso quello smalto

che accecava i giorni per quanto

erano lucidi e nell’opacità

di questo presente che ci ha cambiato

forse al di fuori, andiamo avanti

a passi più lenti per paura

di dover inciampare e farci male.

Certo erano meglio quelle litigate

per poi ritrovarsi abbracciati

più di prima, ora siamo sempre

sorridenti e buoni, ma a dire la verità

più rincoglioniti….

https://ssilviadeangelis5.blogspot.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...