O pallida luna, di Alma Bigonzoni

O pallida luna che illumini le notti

con l’incanto del tuo chiarore

soccorri i miei pensieri.

Il loro rumore è assordante

stringi questo mio pensiero

fragile e inafferrabile

come la sabbia e portalo da lui.

Abbraccialo forte

come la prima luce dell’alba

che raccoglie il tremore delle stelle

nel suo respiro notturno.

___@Ab___

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...