Il cane : il più antico e fidato compagno dell’uomo celebrato il 26 agosto di ogni anno, Gabriella Paci

(Arezzo)

 IL 26 agosto,a partire dal 2004, è stata decretata “giornata mondiale del cane “ e in Italia sono oltre il 30% degli abitanti che possiedono un animale domestico e,in particolare un cane.Si calcola infatti che siano registrati all’anagrafe Animali d’affezione ben 13,6milioni di cani con presenza stabile nelle famiglie.

Molti italiani, (si calcola 8,5milioni) grazie alla crescente disponibilità di spiagge  e hotels appartenenti alla cosiddetta “pet friendly” hanno portato con loro in vacanza il cane ,mentre l’8% ha rinunciato a causa di mancanza di strutture, il 60% lo ha affidato a parenti , amici o strutture d’accoglienza .

Tuttavia il fenomeno dell’abbandono esiste tuttora e addirittura il 70% dei cani presenti sul territorio è randagio .

I benefici derivanti dall’aver un cane.

Proprio in occasione della Giornata Mondiale del Cane, la dott.ssa Chiara Bonfà, addestratrice Ente Nazionale Cinofilia Italiana ha stilato l’elenco dei benefici chela presenza di un cane può dare: 
1) Si ride di più: secondo uno studio pubblicato da Society & Animals, i proprietari di un cane hanno maggiori possibilità di ridere durante la giornata.Il loro atteggiamento,i movimenti ,l’espressione spesso suscitano divertimento e,dunque,la risata.

2) Fa bene alla salute: chi ha un cane rischia in misura minore di soffrire di depressione e solitudine Addirittura uno studio dell’American Heart Association ha rilevato che le persone con una ipertensione al limite, hanno visto i valori scendere dopo 5 mesi dall’adozione di un cane.

3) I cani aiutano nella socialità: uno studio delle Università di Liverpool e Bristol sostiene che avere un cane migliora la socialità e aiuta a fare nuove amicizie.Il cane socializza con gli altri cani e spinge i padroni a fare conoscenza tra di loro.

4) I cani sono un motivo per essere più attivi: come è normale che sia, un cane obbliga una persona a muoversi di più, anche solo per la necessità di essere portato fuori qualche volta al giorno.

5) I cani migliorano l’autostima: diversi studi hanno dimostrato come l’interazione con un cane aiuti le persone a sviluppare maggiore autostima.  I motivi sono da ritrovare nel rilascio di ossitocina, ormone che favorisce l’affettività e l’empatia, ma anche nella produzione di serotonina, l’ormone del buonumore e nella riduzione del cortisolo, che provoca lo stress. 

6) I cani possono darti sicurezza perché difendono la casa e il padrone dai malintenzionati e possono costituire una specie di guardia del corpo.

Il cane  capisce e interagisce

Sembrano capirti al primo sguardo e che non ci sia bisogno di parole per comunicare anche se un cane può arrivare  a comprendere dalle 180 alle 250 tra parole e gesti specifici, ha la stessa capacità di apprendimento di un bambino di due anni. Inoltre sono in grado di comprendere dall’odore lo stato d’animo del padrone e reagire di conseguenza. A seconda delle emozioni provate, infatti, il corpo produce particolari secrezioni che gli uomini non avvertono ma i cani sì. Riescono a capire le varie fasi della giornata e sono estremamente regolari con i propri orari, pur non avendo la percezione reale del tempo».

 Anche a olfatto sono evoluti perché possiedono tra i 125 e i 300 milioni di ghiandole olfattive, contro i 5 milioni dell’uomo, e l’area del cervello dedicata all’olfatto è quattro volte più grande del resto.

Vengono infatti utilizzati anche per ritrovare persone sepolte o scomparse o per salvarle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...