LA PREVISIONE, di Silvia De Angelis

Ha appena salutato il suo ragazzo, Sabrina, e si reca a casa perché all’indomani ha una giornata molto

faticosa.

Finalmente si corica, e cerca di svuotare la mente dalle varie preoccupazioni della vita, per provare ad

addormentarsi presto.

Improvvisamente, il buio della sera, viene interrotto dal una luce fortissima, che si staglia sulla finestra,

della stanza della ragazza. Sbigottita, e anche impressionata Sabrina si alza velocemente, cercando di

capire da dove provenga quel faro abbagliante…prima che si renda effettivamente di quanto stia succedendo, inizia ad ascoltare una voce metallica che le dice, di essere stata prescelta, per un’osservazione della sua persona sul pianeta  Oibaf e quindi dovrà prepararsi quanto prima per affrontare il viaggio, in astronave, onde raggiungere la nuova meta.

La ragazza pensa che stia sognando, e si stropiccia, a forza, gli occhi per cercare di destarsi, ma la voce del

suo interlocutore, con tono perentorio, le impone di camminare sul flusso della luce, per poter partire alla

volta di Oibaf.

In men che non si dica Sabrina si trova a bordo d’un veicolo supersonico, e velocissimo, che si dirige alla

volta del luogo prestabilito. A bordo della navicella si muovono dei robot, che hanno il pieno comando

dei veicolo. I robot, con voce decisa, cercano di tranquillizzare la donna, promettendole che all’arrivo

a destinazione, si troverà a suo agio nel loro mondo.

La velocità dell’astronave inizia a diminuire, e dai suoi oblò,  la nostra protagonista intravede un paesaggio colorato, e molto invitante, per le sfumature che riserva, allo sguardo, molto incuriosito.

Una donna eccentrica d’aspetto, non proprio umano, la accoglie al suo arrivo, e l’accompagna in quella che sarà la sua dimora.

Sabrina chiede delle spiegazioni, intimorita, e Aifa (questo è il nome della donna) le spiega che occorrerà

che si realizzi una profezia, tramandata dagli avi, che prevede che un essere umano, si congiunga con un

individuo della loro specie, per generare un figlio speciale che dovrà regnare sulla loro terra.

La ragazza impaurita cerca di scappare….ma si rende conto che non ci sono molte vie d’uscita. Allora finge di prestarsi alla situazione e chiede di conoscere quello che sarà il suo partner.

Eccolo Ocram… il futuro compagno di Sabrina… si fa avanti baldanzoso, sfiorando la mano della ragazza e

cingendola con un delicato abbraccio.

Sabrina vorrebbe essere furiosa, ma in realtà la dolcezza di quel delicato approccio con Ocram, l’ha lusingata molto e, fra sé, desidera conoscerlo più a fondo. Infatti dopo poco tempo si trova in un alloggio

con lui ed è sempre più ammaliata dal fare di quell’essere così diverso, ma così stranamente amabile.

Mentre si lascia andare alle carezze del partner, viene improvvisamente tramortita da un corpo

contundente e perde i sensi.

Dopo giorni di cure, Sabrina riprende conoscenza, e le è reso noto che  Aloa, una donna innamorata di Ocram, la aveva colpita per gelosia. Quindi starà a Sabrina  decidere se punire l’avversaria, con la morte, o con un trasferimento in una galassia buia.

La nostra ragazza, nel frattempo, si meraviglia sempre più del desiderio inconscio di stare vicino ad Ocram e di accarezzarlo ovunque.

Ocram la cerca, e col suo fare, molto suadente, l’avvicina a sé, facendole capire di volerla amare completamente.

Sabrina cede alle richieste di Ocram, e non sa spiegarsi come  sia  potuto avvenire tutto questo cambiamento di vita in lei…. ma, in un flash inaspettato,  ricorda di una previsione stranissima che le aveva fatto da piccola la nonna….che ora intravede, gioiosa, in un cielo stellato…..

@Silvia De Angelis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...